Modica, in provincia di Ragusa, si trova a circa 40 km da Marzamemi. Grazie al suo centro storico, ricco di architetture barocche, rientra nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’ UNESCO.

Come molti centri storici del Val Di Noto, Modica presenta una particolare configurazione urbana in cui esigenze umane e aspetti naturalistici si fondono: basti pensare che molte abitazioni della parte vecchia della città, sono spesso l’ estensione di antiche grotte.

Lo stile prevalente dei monumenti è quello comunemente identificato come tardo barocco, o meglio Barocco siciliano della Sicilia sud orientale, ovvero quello successivo al catastrofico terremoto del Val di Noto del 1693.

Massima espressione del barocco modicano è  il Duomo di San Giorgio, inserito nella Lista Mondiale dei Beni del’ Umanità dell’ UNESCO.

Il Duomo è situato alla fine di una scenografica scalinata di circa 164 gradini ed è caratterizzato da un imponente facciata a torre di circa 62 metri. La chiesa a 5 navate è dotata di un monumentale organo con 4 tastiere, 80 registri e 3000 canne perfettamente funzionante.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>